BUONE NORME DI PREPARAZIONE AGLI ESAMI DI LABORATORIO:

Non modificare le proprie abitudini alimentari il giorno prima del prelievo. Osservare un digiuno di 8-12 ore prima del prelievo, astenendosi dal prendere anche caffè, thè, latte o altre bevande, fatta eccezione per l'acqua naturale.

Evitare di sostenere sforzi fisici intensi nelle 24 ore prima del prelievo.

Non fumare nel periodo di tempo intercorrente tra il risveglio e l'effettuazione del prelievo.

Non assumere alcool nelle 12 ore precedenti il prelievo.

Non assumere farmaci nelle 12 ore precedenti il prelievo ad eccezione di prescrizione obbligatoria del medico o assoluta necessità; nei casi suddetti segnalare il tipo di farmaco assunto.

Evitare l'eccessivo digiuno, oltre 24 ore, per la conseguente diminuzione di glicemia, colesterolo, trigliceridi, proteine ed aumento di bilirubina, acido urico e creatinina.

Per le donne: segnalare lo stato mestruale.

Prelievo di sangue venoso per CEA: E' preferibile astenersi dal fumo per 24 ore prima del prelievo.

Prelievo di sangue venoso per Ormoni tiroidei: Non devono essere stati eseguiti nei due mesi precedenti esami radiografici con contrasto iodato (colecistografia, urografia, ecc.).

Prelievo di sangue venoso per curva da carico con glucosio per via orale (OGTT): Prima di eseguire l'esame della curva da carico di glucosio è necessario aver effettuato un esame della glicemia basale non oltre tre giorni prima dell'OGTT; se la glicemia basale non supera i 140 mg/dl si potrà procedere, il giorno seguente, all'esecuzione della curva. L'esame si svolge attraverso una serie di prelievi di sangue, di cui il primo a digiuno. Successivamente si somministrano al paziente circa 75 g/100ml di glucosio e si effettua il secondo prelievo a mezz'ora dalla somministrazione. Si effettuano ancora altri quattro prelievi a distanza di mezz'ora l'uno dall'altro. Per questo esame è necessario contattare il Laboratorio prima del prelievo.

Prelievo per tampone faringeo: Il paziente deve presentarsi in laboratorio a digiuno e senza aver lavato i denti. Evitare l'uso di colluttori orali. La terapia antibiotica deve essere sospesa da almeno sei giorni.

Prelievo per tampone auricolare: Il giorno del prelievo il paziente non deve aver pulito in alcun modo il condotto auricolare. Eventuale terapia antibiotica deve essere sospesa da almeno sei giorni.

Raccolta del liquido seminale per spermiocoltura: Si può eseguire in qualsiasi momento. Non c'è bisogno di astinenza sessuale. Vuotare la vescica, lavare bene i genitali, raccogliere lo sperma in contenitore sterile.

Raccolta del liquido seminale per spermiogramma: Per eseguire correttamente un esame del liquido seminale, un elemento fondamentale, da cui in buona parte dipende l'attendibilità dell'esame stesso, è rappresentato da una corretta modalità di raccolta del campione. Il campione deve essere raccolto esclusivamente per masturbazione, in un contenitore sterile di vetro o di plastica, dopo accurata igiene dei genitali e dopo aver osservato un periodo di astinenza sessuale non inferiore ai 3 giorni e non superiore ai 5. Si dovrà consegnare il campione entro i successivi 30 minuti dalla raccolta, comunque entro le 10.30. E' necessario, inoltre, che il campione venga raccolto per intero (a causa della differente composizione del liquido seminale nelle diverse parti dell'eiaculato); la perdita anche di una piccola quantità iniziale o finale può pregiudicare il test anche in maniera notevole. è consigliabile ripetere l'esame per almeno 3 volte, a distanza di 15-30 giorni l'uno dall'altro, in quanto si possono verificare nello stesso soggetto delle sensibili variazioni di alcuni parametri.

Raccolta espettorato per coltura e/o ricerca BK al microscopio: Si consiglia di ripetere l'esame per tre giorni consecutivi. Ogni giorno, al mattino, a digiuno, raccogliere l'espettorato con un colpo di tosse in un contenitore sterile, come quello per le urinocolture, reperibile in farmacia. Attenzione: Nei tre giorni della raccolta evitare l'uso di colluttori orali.

Raccolta urine per ricerca BK al microscopio: L'esame si ripete per tre giorni consecutivi. 1° giorno: Eliminare le prime urine del mattino. Raccogliere le urine di tutte le 24 ore successive in un unico contenitore da richiedere al Laboratorio. Conservare in frigo durante il tempo della raccolta. 2° giorno: Raccogliere nel contenitore delle 24 ore l'ultima minzione delle ore 8 (le prime del mattino). Consegnare al Laboratorio entro le 10.30 Attenzione: È necessario che il campione arrivi in laboratorio al massimo entro 1 ora dalla raccolta.

Raccolta urine per esame urine completo: Raccogliere in un contenitore apposito, ritirato presso il Laboratorio, un'unica emissione del mattino. Nella donna eseguire, prima della raccolta, il lavaggio dei genitali; si consiglia di attendere la fine del ciclo mestruale.

Raccolta urine per esami su urine 24 ore: 1° giorno: Eliminare le prime urine del mattino. Raccogliere le urine di tutte le 24 ore successive in un unico contenitore da richiedere al Laboratorio. Conservare in frigo durante il tempo della raccolta. Si consiglia di bere almeno due litri d'acqua nelle 24 ore. 2° giorno: Raccogliere nel contenitore delle 24 ore l'ultima minzione delle ore 8 (le prime del mattino). Consegnare al Laboratorio entro le 10.30

Raccolta urine 24 ore per clearance urea e/o creatinina: 1° giorno: Eliminare le prime urine del mattino. Raccogliere le urine di tutte le 24 ore successive in un unico contenitore da richiedere al Laboratorio. Conservare in frigo durante il tempo della raccolta. 2° giorno: Raccogliere nel contenitore delle 24 ore l'ultima minzione delle ore 8 (le prime del mattino). Consegnare al Laboratorio entro le 10.30. Il prelievo di sangue va eseguito al termine della raccolta, a digiuno da 8 ore

Raccolta urine 24 ore per Acido vanilmandelico, Catecolamine urinarie: 1° giorno: Eliminare le prime urine del mattino. Raccogliere le urine di tutte le 24 ore successive in un unico contenitore da richiedere al Laboratorio. Conservare in frigo durante il tempo della raccolta. 2° giorno: Raccogliere nel contenitore delle 24 ore l'ultima minzione delle ore 8 (le prime del mattino). Consegnare al Laboratorio entro le 10.30. Nei 2 giorni precedenti e durante la raccolta non assumere thè, caffè, banane, cioccolata, dolci. Sospendere farmaci, previo parere del medico, 3 giorni prima della raccolta

Raccolta urine per Idrossiprolinuria: 1° giorno: Eliminare le prime urine del mattino. Raccogliere le urine di tutte le 24 ore successive in un unico contenitore da richiedere al Laboratorio. Conservare in frigo durante il tempo della raccolta. Si consiglia di bere almeno due litri d'acqua nelle 24 ore. Scrivere sul recipiente peso, altezza ed età del soggetto. 2° giorno: Raccogliere nel contenitore delle 24 ore l'ultima minzione delle ore 8 (le prime del mattino). Consegnare al Laboratorio entro le 10.30. Il giorno precedente ed il giorno della raccolta osservare dieta a base di formaggio, latte, burro, brodi vegetali, legumi e verdure. Evitare carne, derivati della carne (brodo, estratto, sugo di carne), prodotti contenenti gelatina, pesce, dolci, uova. Durante questo periodo si consiglia, previa consultazione del medico, di evitare l'assunzione dei farmaci.

Raccolta urine per Test di Nordin: La sera precedente l'esame, dopo le 23.00, non bere, non mangiare e non fumare. La mattina dell'esame, alle ore 7.00 svuotare completamente la vescica e gettare queste urine. Successivamente bere 250 ml di acqua, evitare di bere altro, mangiare o fumare. Alle ore 9.00 urinare direttamente nel contenitore (fornito gratuitamente dal laboratorio) e consegnarlo all'accettazione al momento del prelievo del sangue che va eseguito nella stessa mattinata nella quale vengono raccolte le urine.

Raccolta urine per urinocoltura: Per l'urinocoltura è necessario procedere ad una accurata pulizia dei genitali esterni (lavarsi con acqua e sapone e sciacquare con abbondante acqua). Va scartato il primo getto d'urina emesso mentre la successiva va raccolta direttamente nell'apposito contenitore sterile (richiedibile in Laboratorio). Il contenitore va aperto solo al momento della raccolta e rapidamente richiuso appena usato.

Raccolta feci per: coprocoltura, esame parassitologico, esame chimico fisico: Raccogliere le feci nel contenitore richiedibile presso il Laboratorio. Prelevare con la palettina (inserita nel contenitore) una piccola quantità da 3 punti diversi delle feci ed introdurre i prelievi nel contenitore; isolare forme sospette di parassiti. Consegnare prima possibile. Per la coprocoltura sospendere eventuale terapia antibiotica da almeno sei giorni. Per l'esame parassitologico è consigliabile eseguire l'esame su tre campioni in tre giorni consecutivi.

Raccolta feci per Scotch test o Graham test (ricerca microscopica delle uova degli ossiuri): Materiale occorrente: vetrino portaoggetti da richiedere presso il laboratorio e nastro adesivo trasparente largo non più di 1-2 cm e lungo non più di 5-7 cm . Modalità: Al risveglio, prima di alzarsi, fare aderire il nastro adesivo alle pieghe anali. Dopo circa 15 minuti rimuovere il nastro e applicarlo sul vetrino portaoggetti, in modo che non si creino pieghe. Avvertenze: Nel caso in cui l'esame sia richiesto su più campioni, questi devono essere portati al laboratorio singolarmente, al termine di ogni applicazione.

Raccolta feci per ricerca del sangue occulto: E' consigliabile raccogliere un campione di feci per tre giorni consecutivi. Materiale occorrente: 3 contenitori con tappo a vite. Modalità: si consiglia di disporre uno strato di carta igienica all'interno del WC per trattenere le feci; eseguire una raccolta al giorno per tre giorni consecutivi avendo cura di prelevare le feci in punti diversi tramite la parte a forma di spirale dell'asticella ed eliminando l'eccesso con carta o tessuto assorbente; reinserire l'asticella nel contenitore, avvitare bene ed agitare lievemente. Compilare l'etichetta con nome, cognome e data del prelievo ed apporla sul contenitore. Consegnare il campione ogni giorno. Avvertenze: Non è necessario applicare una dieta particolare prima del test, non eseguire il test durante il periodo mestruale o se si è affetti da emorroidi; non contaminare le feci con le urine.

.
(c) 2008 LABPIROSPINA.it - p.iva 02284850746